Menu Chiudi

Bonus sociali: Isee più elevato, la platea si allarga

 
13 GENNAIO 2020

Dal 2020 tutti e tre i bonus sociali per godere di sconti sulle bollette dei consumi domestici (acqua, luce e gas), alzano l’asticella e includono più famiglie. ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ha infatti elevato la soglia ISEE per poterli ottenere, che per l’esattezza passa da 8.107,5 a 8.265 euro. Una miglioria che - secondo le stime di ARERA - coinvolgerà nella platea beneficiaria dei bonus circa 200mila famiglie in più.

Restano ferme invece le condizioni alternative per ottenerlo, ovvero:

  • famiglie con almeno 4 figli a carico e un ISEE non superiore a 20mila euro;
  • nucleo titolare di Reddito/Pensione di cittadinanza;
  • oppure per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l'energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita.


La disposizione - avvisa il comunicato ARERA dello scorso 5 dicembre - è contenuta nella delibera 499/2019/R/com che appunto ha adeguato la soglia ISEE sulla base dell'indice dei prezzi ISTAT.


“Importante però - scrive ARERA - che i cittadini si attivino per richiederlo al proprio Comune di residenza o presso un ente designato come CAF e Comunità montane. Da quando esiste questa agevolazione, infatti, le persone che effettivamente hanno richiesto e ottenuto il bonus di sconto non è andato oltre il 35% degli aventi diritto”.
 
Va dunque precisato che le domande eventualmente scartate nel 2019, quando era ancora in vigore la vecchia soglia ISEE pari a 8.107,5 euro, dovranno essere per forza ripresentate con un nuovo ISEE aggiornato al 2020. In altri termini, un eventuale indicatore ISEE calcolato nel 2019, che fosse superiore a 8.107,5 euro, ma non superiore alla nuova soglia innalzata a 8.265 euro, non sarebbe valido per ottenere adesso, nel 2020, il diritto ai bonus in bolletta, ma andrebbe appunto ricalcolato secondo i nuovi parametri che nel frattempo sono subentrati dal 1° gennaio.

 (Fonte: Arera - Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente)

Per avere assistenza sull'invio della richiesta dei bonus sociali è possibile rivolgersi alle sedi CAF ACLI su tutto il territorio nazionale.

0
faq Serve aiuto? Consulta l’archivio delle FAQ o fai una domanda ai nostri esperti. Trova le risposte