Menu Chiudi

770 e CU: scadenza in coppia entro il 2 novembre

 
20 OTTOBRE 2021

Scade il 2 novembre (per l’esattezza il termine è il 31 ottobre, ma quest’anno il 31 cade di domenica, poi l’1 è festa) l’invio da parte dei sostituti d’imposta all’Agenzia delle Entrate del Modello 770 relativo all’anno d’imposta 2020 per comunicare i dati delle ritenute operate sulle retribuzioni dei dipendenti e dei relativi versamenti, nonché le ritenute operate su dividendi, proventi da partecipazione, redditi di capitale o operazioni di natura finanziaria e versamenti effettuati. Inoltre, come di consueto, con il 770 devono essere comunicate le compensazioni operate nonché i crediti d’imposta utilizzati e i dati relative alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi.

Per maggiori info vai alla pagina del Modello 770

Sempre il 2 novembre è fissata la scadenza per l’invio telematico delle Certificazioni Uniche 2021 contenenti esclusivamente i redditi 2020 non dichiarabili tramite il Modello 730. Parliamo in buona sostanza delle CU dei lavoratori autonomi visto che l’invio delle “classiche” CU dei dipendenti ha tutt’altra scadenza (7 marzo). La ragione della discrepanza fra i termini sta semplicemente nel fatto che i dati delle CU dipendenti devono poi confluire nella preparazione dei 730 precompilati, consultabili quest’anno a partire da maggio, mentre è ovvio che per gli autonomi - che appunto non fanno il 730 ma il Modello REDDITI entro il 30 novembre - il problema non si pone.

Per maggiori info vai alla pagina della CU – Certificazione Unica

Per entrambi gli invii si può avere assistenza rivolgendosi alle sedi territoriali di CAF ACLI
0
faq Serve aiuto? Consulta l’archivio delle FAQ o fai una domanda ai nostri esperti. Trova le risposte