Menu Chiudi

730, arrivederci al 2022: grazie a chi ci ha scelto

 
30 SETTEMBRE 2021

Grazie per averci permesso di… spaccare! Credeteci, abbiamo più che valide, anzi ottime ragioni per dedicarvi questo pensiero, a prescindere da quante volte, negli anni, siete venuti a chiederci aiuto per fare il 730; che siate nostri clienti storici o “novizi” di CAF ACLI, il nostro è un GRAZIE maiuscolo e trasversale.

Quando siamo partiti a marzo 2021, mettendo in moto questa campagna 730 che adesso chiude i battenti, ce lo eravamo detti senza mezzi termini: spacchiamo! Le ragioni erano tante: un po’ per darci la carica, un po’ come obiettivo concreto e professionale, e un altro po’ come “lettura” del periodo che stavamo vivendo, vale a dire il riscatto dopo il baratro, con tutto che il Covid è ancora tra noi, ma a differenza di prima si è tramutato in una presenza “parallela” che spaventa meno e con la quale, giocoforza, stiamo imparando a convivere. Quindi è proprio questo che volevamo: avanzare, spaccare!

Evidentemente non eravamo i soli a percepire l’avvicinarsi di questo vento di riscatto che ha soffiato poderoso sul 2021 italiano. Il nostro 2021! L’anno fatato che non ci dimenticheremo mai a un certo momento è sembrato quasi un passaggio di tempo infinito, le gioie venivano inesauribili una dopo l’altra. E adesso, con grande felicità e gratitudine, anche noi di CAF ACLI ci sentiamo presi nella corrente di questo vento, che tuttavia non deve distrarci, né farci perdere d’occhio quella che resta la nostra mission in un tempo cosparso ancora di trappole e zone d’ombra: aiutare, per quel che ci compete, tutte le persone che si rivolgono ai nostri uffici per ottenere risposte, soluzioni, benefici.

La nostra è certamente una piccola parte in un grande tutto, ma sapere di essere riusciti a concretizzare i nostri propositi in un momento simile, è per noi motivo di orgoglio, tanto quanto sventolare un tricolore dopo il traguardo dei 100 metri.

Se però dovessimo riconoscerci in una “distanza” ideale, diremmo allora di essere dei maratoneti, o forse - meglio ancora - dei marciatori. Sette mesi di campagna fiscale è un valore temporale sufficiente a rendere l’idea di questa “marcia”. Sette mesi che si chiudono qui, al termine dei quali ribadiamo il nostro GRAZIE (maiuscolo e trasversale), forti della consapevolezza di aver consumato in strada fino all’ultima suola.
5
faq Serve aiuto? Consulta l’archivio delle FAQ o fai una domanda ai nostri esperti. Trova le risposte