Menu Chiudi

CAF ACLI riparte e riceve su appuntamento

 
01 MAGGIO 2020

Era un passo che avevamo atteso di compiere da tempo, e finalmente da lunedì 4 maggio abbiamo potuto compierlo: riaprire le porte delle nostre sedi CAF ACLI al pubblico, seppur nel rispetto delle disposizioni di sicurezza anti-contagio stabilite dal Dpcm del 26 aprile 2020. Anche per noi, quindi, è già scoccata la cosiddetta Fase 2!

Non ci nascondiamo che nei primi tempi sarà tutto molto diverso rispetto a come lo avevamo lasciato all'inizio del lockdown, quando l’irrompere della quarantena su tutto il territorio nazionale ci ha costretto a chiudere i battenti e a restare a casa. Da allora abbiamo fatto del nostro meglio per non lasciarvi senza il nostro supporto, pur con tutte le oggettive difficoltà e i rallentamenti del caso. Ma quel che è certo è che non ci siamo mai tirati indietro.

Da adesso, invece, coi nostri uffici che hanno cominciato a riaprire, non ci sarà ancora la possibilità di contatto fisico, non potremo stringerci la mano, né tantomeno abbracciarci, ma se non altro rivederci - e rivedere popolarsi le scrivanie e le stanze - sarà il primo tangibile (e gradevole) segno di un lento ritorno alla normalità. Se quindi per lungo tempo abbiamo lasciato chiuse le sedi, non è stato certo per nostra scelta - come alcuni hanno scritto via social -, ma perché erano le misure straordinarie di quarantena ad imporcelo.

Viceversa l'avvio della Fase 2, ha incluso, a far data dal 4 maggio, gli intermediari e i consulenti fiscali nell’elenco delle attività che potevano riprendere corso. Non possiamo però esimerci di fare i conti con le disposizioni di legge che impongono il rispetto di determinate misure di sicurezza, come ad esempio:


  • mantenimento della distanza sociale;
  • costante pulizia degli ambienti;
  • utilizzo di mascherine, disinfettanti e guanti.

Ma soprattutto - cosa su cui occorre estrema chiarezza - 
saremo costretti a organizzarci secondo accessi regolamentati e scaglionati, secondo fasce orarie e in base alla capienza degli spazi. Sostanzialmente in questa fase le nostre sedi riaprono sì al pubblico, ma gli incontri avverranno per appuntamento. Sarà quindi necessario:

  • fare riferimento al nostro Contact Center 02.800.22.800;
  • o prenotarsi online tramite l’area riservata myCAF.

Nell’esprimervi la nostra gioia di riavervi a bordo, pur con tutte le limitazioni del caso, vi chiediamo però anche un po’ più di pazienza e comprensione qualora nelle prossime settimane non dovessimo riuscire ad accontentare tutti nei modi  e nei tempi che vi aspettate.

La vostra cura sarà in ogni caso nostra cura. Ben tornati a tutti!

3,7
faq Serve aiuto? Consulta l’archivio delle FAQ o fai una domanda ai nostri esperti. Trova le risposte