Menu Chiudi

Sono un cittadino italiano che lavora da alcuni anni in sud America, sono iscritto AIRE e quindi non pago imposte in Italia. Vorrei mandare dei risparmi ai miei genitori in Italia tramite bonifico. Dei connazionali mi hanno suggerito di non fare bonifici superiori a 10mila euro al mese, sennò scattano i controlli fiscali e si rischia che l'importo venga considerato reddito tassabile dei beneficiari (i miei genitori pensionati). C'è davvero questo rischio?

 
No, non ci sarebbero problemi, perché sarebbero solo dei soldi che il figlio, cittadino italiano iscritto AIRE, manderebbe dall’estero ai suoi genitori tramite bonifico. Diverso sarebbe se fossero i genitori a detenere un conto bancario nello stato estero. In quel caso dovrebbero sì presentare il Quadro RW del modello Unico/Redditi. Quindi in sostanza sui soldi che il figlio manderà in Italia, i genitori non avranno obblighi fiscali.

Per maggiori informazioni ponici la tua domanda o consulta una nostra sede.