Menu Chiudi

Io e mio marito stiamo acquistando casa e saremo cointestatari sia dell'immobile che del mutuo. Abbiamo ognuno un conto proprio intestato, ma per comodità abbiamo pensato di effettuare tutte le spese "appoggiandoci" solo al mio conto corrente. Di conseguenza tutti gli assegni saranno a mio nome. Vorremmo sapere se ciò può costituire un problema ai fini delle detrazioni fiscali.

 
Se le spese “transiteranno” solo dal conto della moglie ciò non costituirà un problema ai fini fiscali. Per fruire infatti della detrazione è sufficiente che il contribuente sia contemporaneamente intestatario del mutuo e proprietario dell’unità immobiliare, anche se non deve esserci corrispondenza tra la quota di proprietà e la quota di detrazione spettante per gli interessi passivi; il requisito congiunto di “acquirente e mutuatario” è pertanto sempre necessario, tranne che nell’ipotesi di mutui contratti anteriormente all’anno 1991.

Per maggiori informazioni ponici la tua domanda o consulta una nostra sede.