Menu Chiudi

Ho un lavoro come dipendente full time e sto iniziando anche un secondo lavoro come consulente d'arredo ma, essendo all'inizio, vorrei aspettare ad aprire la partita Iva. Ho letto che è possibile svolgere un secondo lavoro in ritenuta d'acconto se fatto per un'azienda, ma anche tra privati. In quest'ultimo caso come funziona la fatturazione? Che tipo di ricevuta devo fare al cliente privato?

 
Tra privati può essere emessa una semplice ricevuta ove indicare il solo importo della prestazione, in quanto non si è soggetti a ritenuta d'acconto. Se l'importo supera i 77,47 euro è obbligatorio apporre una marca da 2 euro.

I dati necessari sono:

1 data ricevuta
2 numero ricevuta
3 dati del soggetto che effettua la prestazione
4 dati del soggetto che usufruisce della prestazione
5 Importo della prestazione

Per fare con noi il tuo Modello REDDITI 2018 scopri il nostro nuovo servizio online o consulta una nostra sede.